29 Mar

Pane, burro e marmellata (Stanlio e Ollio – Nel paese delle meraviglie)

Definirla ricetta è troppo ma l’idea è venuta da questo divertentissimo film di Stanlio e Ollio: Nel paese delle meraviglie (a questo link trovate tutto il film 🙂 peccato che sia in inglese)!

 

stanlio_ollio.jpg

Nel paese delle meraviglie, di Gus Meins (1934)

Per fare il pane stavolta ho usato la macchina del pane (così ho ottenuto la tipica forma “a cassetta”) e le mitiche farine della Lidl – Bread Baking Mix!
Non so se le avete già provate, ma per usare la macchina del pane sono perfette… contengono già il lievito e hanno bisogno solo dell’aggiunta dell’acqua: per 500 gr di farina occorrono circa 280-300 ml di acqua (sulla confezione c’è scritto 320 ma ne basta di meno).

Ce ne sono un’infinità di tipi, integrale, coi semi di girasole, ai cereali… Io stavolta ho usato quella per il pane bianco.
All’impasto ho solo aggiunto un pochino d’olio e un pizzico di sale.

 

IMG_1450.JPG

Su questo bel pane ho spalmato un po’ di burro e la mia marmellata di pesche (l’ultimo barattolo di questa). E la merenda è pronta!

 

IMG_1473-[].jpg

Naturalmente con questa “ricetta” partecipo alla mia raccolta: Ricette viste, lette e mangiate!
logo.jpg
E anche alla raccolta di Elle: Ricette da film.
raccolta film e food.jpg

 

29 Mar

Orecchiette con cime di broccoletti e salsiccia

La pasta fresca è la mia preferita e le orecchiette mi piacciono un sacco. Avevo delle bellissime cime di broccoletti per cui ho pensato di farci un bel sughetto.

Purtroppo a mio marito le verdure non piacciono, per cui oggi doppio primo… uff!

 

IMG_1460-[].jpg

 

Ingredienti (per 2 persone):

  • 200 gr di orecchiette
  • un mazzetto di cime di broccoletti
  • un dito di salsiccia
  • aglio, olio extravergine d’oliva, sale

Ho riempito una pentola capiente di acqua e l’ho messa sul fuoco. Appena ha iniziato a bollire ho messo le cime di broccoletti e ho lasciato a lessare una decina di minuti.
Nel frattempo in una padella ho messo dell’olio e uno spicchio d’aglio. Appena ha iniziato a sfrigolare ho aggiunto la salsiccia a pezzettini.
Pronte le cime, le ho scolate con una schiumarola e le ho aggiunte alla salsiccia, lasciandole cucinare un po’ insieme.

Nella stessa pentola e nella stessa acqua delle cime ho bollito anche le orecchiette con un po’ di sale.
Un minuto prima della cottura completa le ho scolate e le ho messe nella padella del condimento con un pochino di acqua di cottura e ho mescolato bene.

Impiattare, spolverare con parmigiano e mangiare!

 

IMG_1465 [].JPG
29 Mar

Impasto pizza con solo farina 00

Questo impasto per la pizza prevede solo l’uso di farina 00.

Ingredienti (per 2 persone):

  • 250 gr di farina 00
  • 60 gr di pasta madre
  • olio extravergine d’oliva
  • sale q.b.

Impastate la farina con la pasta madre e dell’acqua calda (quanta ne basta per ottenere un impasto non appiccicoso, elastico e liscio). Aggiungete anche un cucchiaio di olio e un po’ di sale.

Io faccio quest’impasto la sera prima (o la mattina stessa), poi lo metto in una ciotola con i bordi alti, incido sopra una croce con un coltello e copro con un tovagliolo. Sopra al tovagliolo metto una coperta per tenere bene in caldo e permettere una buona lievitazione.

29 Mar

Impasto pizza con farina 00, manitoba e semola rimacinata

Visto che ho già postato un paio di ricette di pizza con la pasta madre, voglio inserire anche le dosi e il procedimento del solo impasto nella categoria “pasta madre” così sono più facilmente rintracciabili.

A mano a mano che proseguo con i tentativi e gli aggiustamenti vari aggiornerò i post.

Ingredienti (per 2 persone):

  • 100 gr di farina 00
  • 60 gr di farina di semola di grano duro rimacinata
  • 90 gr di farina manitoba
  • 60 gr di pasta madre
  • olio, sale

L’impasto può essere preparato la mattina per la sera oppure la sera prima.
Si utilizzano le tre farine, la pasta madre, un po’ d’olio e sale e l’acqua tiepida necessaria ad ottenere una massa omogenea ed elastica. Coprire con un tovagliolo e una coperta e lasciare a lievitare lontano da correnti d’aria.

 

27 Mar

Contest Cattura questa stagione: INVERNO!

Per il contest di FabiettoCattura questa stagione: Inverno!” (in collaborazione con La Compagnia del cavatappi) ho pensato a un piatto dai classici sapori della stagione fredda: degli gnocchetti di ricotta su crema di patate con pancetta croccante e piselli.

Ingredienti per gli gnocchetti – per 2 persone:

  • 100 gr di ricotta
  • 150 gr di farina 00
  • 3 cucchiai di parmigiano
  • 2 cucchiai di pecorino
  • 1 uovo
gnocchi.jpg

Ingredienti per il condimento:

  • 2 patate
  • latte
  • 50 gr di piselli
  • un pezzo di pancetta affumicata
  • pepe nero
  • cipolla
  • mezzo bicchiere di latte
  • sale, olio q.b.

Ho impastato in una ciotola la ricotta, con l’uovo, il parmigiano e il pecorino, aggiungendo un po’ alla volta la farina.
Poi ho passato il composto sulla spianatoia e quando l’impasto è diventato molto elastico ed omogeneo ho iniziato a formare dei cilindri con le mani (del diametro di circa mezzo centimetro) da cui ho ricavato gli gnocchetti, tagliandoli con un coltello.
Cercate di ottenere gnocchi di dimensioni il più possibile uguali altrimenti i tempi di cottura saranno diversi.

Questi gnocchetti possono essere preparati anche con qualche ora di anticipo e conservati in frigo.

Per il condimento, ho lessato le patate e poi le ho passate con lo schiacciapatate.
In una pentola ho fatto imbiondire una cipolla tritata molto sottile e poi ho aggiunto le patate e un mezzo bicchiere di latte (non fate asciugare troppo). Infine ho salato e pepato (a piacere).

In una pentola antiaderente ho messo la pancetta tagliata sottile senza olio, per renderla croccante, e a cottura ultimata ho aggiunto i piselli lessati a parte per insaporirli.

Infine, ho messo a bollire l’acqua e, dopo averla salata, ho lessato gli gnocchetti. Ci voglio 3-4 minuti e sono pronti: quando salgono a galla prendeteli con una schiumarola.

Nel piatto di portata ho messo prima la crema di patate (se è troppo densa potete diluirla con un po’ d’acqua di cottura), sopra ho sistemato gli gnocchetti e infine ho messo la pancetta croccante con i piselli.

piatto_gnocchi.jpg
E con questo piatto diciamo addio a questo inverno! Benvenuta primavera!!
neve.jpg

27 Mar

Premio e meme

Grazie a Okkidigatta per avermi assegnato il premio Kreativ Blogger!

K_Blogger_premio.jpg
Lo passo a mia volta a:

E alle stesse blogger passo anche il seguente meme (sempre dono di Okkidigatta!):

meme.jpg

Le 5 cose a cui non posso rinunciare (in ordine di importanza):

  1. il mio maritino!! – lo so sarà banale ma non potrei mai farne a menoooo – 🙂
  2. un collegamento a Internet per controllare la mail – inizio a pensare di aver bisogno di un periodo in una clinica di disintossicazione: non vivo senza…
  3. un buon libro
  4. una buona tazza di tè
  5. la pizza!

 

22 Mar

Cheesecake al cioccolato e amaretti

Ben due ricette di seguito scopiazzate dai vostri blog 🙂
Che ci posso fare se siete così brave da farmi venire l’acquolina in bocca??

Ancora una volta la musa ispiratrice è stata Arietta che ha presentato un superbo cheesecake ai Ferrero Rocher che non poteva restarsene lì in foto senza essere assaggiato!

Naturalmente l’ho dovuto adattare a quello che avevo a portata di mano, ma il risultato del mio cheesecake al cioccolato e amaretti è stato così buono che ve lo consiglio senza timore. Il bello di questa ricetta, infatti, è che può essere adattata ai gusti di ognuno senza problemi.
E’ inoltre davvero semplice e velocissima da realizzare.

Quella che vi descrivo è la mia versione del cheesecake. Per la versione con i Ferrero Rocher di Arietta visitate il suo bellissimo blog.

IMG_1399.jpg
Il dolce lo abbiamo accompagnato con un bicchierino di Gambrinus (qui la descrizione), gentile (e apprezzatissimo) cadeau degli amici Emanuele e Giorgia. Ottimo accostamento ai sapori di cioccolato, caffè e amaretto predominanti nella ricetta.

 

Ingredienti per la base:

  • 200 gr di amaretti (potete mettere anche parte di amaretti e parte di altri biscotti secchi)
  • 100 gr di burro fuso

Ingredienti per la crema:

  • 200 gr di cioccolato fondente e cioccolato con nocciole
  • 140 gr di ricotta
  • 3 uova
  • 100 gr di zucchero
  • mezza tazzina di caffè freddo
  • 1 pizzico di sale

Tritate gli amaretti e aggiungete il burro fuso, amalgamando per bene. Foderare con carta forno il fondo di uno stampo a cerchio apribile e sistemare il composto sul fondo, livellando la superfice con l’aiuto di un cucchiaio e compattando la base.
Mentre preparate la crema, mettete in frigo a rassodare.

Preparate una mezza tazzina di caffè.
In una ciotola mettete i tuorli di 3 uova (non buttate gli albumi) e lo zucchero (come al solito ho usato quello di canna, ma si può usare anche quello raffinato) e montate con le fruste fino ad ottenere una crema spumosa molto chiara. A questo punto aggiungete la ricotta, continuando a mescolare, il cioccolato fuso e il caffè.

A parte montate a neve gli albumi e poi aggiungeteli al resto della crema con delicatezza.

Una volta pronta la crema, potete versarla sulla base precedentemente preparata. Livellatela col cucchiaio e sbattete con fermezza un paio di volte lo stampo sul tavolo per distendere meglio la crema.

Mettete in frigo per almeno un paio d’ore prima di servire.

Una volta sistemato il cheesecake sul piatto da portata (non dovrebbe essere difficile toglierlo dallo stampo) potete decorare con degli amaretti.

Nella preparazione fate attenzione che la base di biscottti non sia troppo sottile, così che non si rompa nelle operazioni di impiattamento.

19 Mar

Polpettine di polenta e formaggio

Oggi ho scovato questa ricettina sul blog di Arietta, non ho resistito e ho voluto provarla subito!

Non avevo però tutti gli ingredienti necessari e l’ho adattata un po’ a quello che avevo in dispensa. Il risultato è stato comunque davvero saporito e sicuramente le riproporrò, come aperitivo o antipasto, in una delle prossime cene 🙂

IMG_1389.jpg

Ingredienti per una ventina di polpettine:

  • 125 gr di farina per polenta (io ho usato quella precotta)
  • una fetta di taleggio
  • 3-4 cucchiai di parmigiano
  • una cipolla
  • timo, rosmarino, curry, pangrattato
  • sale, olio

Ho affettato la cipolla a pezzi molto piccoli e l’ho messa in padella con olio, timo e rosmarino tritati. Ho fatto rosolare a fiamma molto bassa per una ventina di minuti e nel frattempo ho messo a bollire mezzo litro di acqua (nella ricetta originale latte).
Quando l’acqua ha iniziato a bollire ho aggiunto del sale, le cipolle rosolate e la farina per la polenta, mescolando per bene fino a quando non è diventata ben soda (rispettate i tempi di cottura indicati sulla confezione).

Una volta pronta ho aggiunto il parmigiano e il taleggio, mescolando il tutto. Ho fatto raffreddare e poi ho formato delle polpettinecon le mani e le ho passate alcune nel pangrattato e alcune nel curry. Si potrebbero usare spezie diverse per dare colori diversi (come nella versione di Arietta).

Una volta pronte le polpettine, le ho adagiate su una teglia coperta da carta da forno e le ho passate in forno ben caldo per un quarto d’ora.

17 Mar

La compagnia del cavatappi

Oggi vi segnalo non un locale ma un negozio online davvero utile per chi cerca prodotti di qualità a prezzi accessibili: La compagnia del cavatappi.

La sezione dedicata all’Enoteca è molto fornita, con grappe, liquori, champagne e vini.

La sezione gastronomia comprende la pasta di Gragnano (che adoro), marmellate e conserve, olio e miele.

Insomma, un sito da spulciare e visitare spesso per tenere sotto controllo gli aggiornamenti. E poi funziona molto bene anche il sistema di comunicazione: la scorsa settimana volevo comprare della pasta ma lo scaffale era vuoto, per cui (di sabato pomeriggio sul tardi) ho scritto chiedendo quando sarebbe arrivato il nuovo assortimento e mi hanno risposto quasi in tempo reale!

logo-lcdc.gif

Per i blogger (i pochi che ancora non lo conoscono): vi segnalo la compagnia dei blogger!

 

15 Mar

Tortellini con piselli ai tre formaggi

Ve li posto quasi in diretta: tortellini allo speck con salsa ai tre formaggi e piselli.

I tortellini li ho comprati, il condimento è farina del mio sacco (o ingredienti del mio frigo) e ve lo descrivo 🙂

tortellini.jpg

 

Ingredienti:

  • piselli
  • un pezzo di taleggio
  • 1 caprino piccolo fresco
  • latte
  • parmigiano
  • 1 cipolla
  • olio, sale

Ho lessato i piselli (io li metto in una ciotola d’acqua nel forno a microonde per 15 minuti alla massima potenza), ho fatto soffriggere una cipolla in un poco di olio extravergine d’oliva e poi ci ho ripassato i piselli con un poco della loro acqua di cottura e ho salato.

In un pentolino ho fatto sciogliere a bagnomaria il taleggio e il caprino insieme a un po’ di latte (aggiungetene un po’ alla volta solo quello che basta a rendere i formaggi cremosi, quasi liquidi) e alla fine un cucchiaio abbondante di parmigiano.

Ho poi unito la crema di formaggi ai piselli (a fuoco spento) e amalgamato il condimento.

Pronti i tortellini (molto al dente), li ho scolati e ho unito la pasta al sugo mescolando per 1 minuto.
Quindi ho impiattato e aggiunto ancora del parmigiano su ogni piatto.

Questo condimento ha esaltato molto il sapore dello speck dei tortellini. Davvero saporiti!