23 Nov

Passatelli in brodo

Non so che tempo faccia da voi, ma in questi giorni qui piove di continuo. In realtà sembra marzo, visto che alterna pioggia a dirotto, sole,  a volte anche grandine.
Comunque la sera una bella zuppa o un brodo caldo sono davvero confortanti 🙂

Io però non amo le minestrine… se mangio il brodo lo faccio o con i tortellini o con la stracciatella. Ma in realtà mi piacciono moltissimo anche i passatelli, solo che non mi vengono mai in mente e non li faccio quasi mai.

Qualche sera fa mia madre mi ha portato del brodo di carne appena fatto e non avendo altro da metterci dentro (e visto che diluviava non mi andava proprio di uscire a comprare qualcosa) ,li ho fatti. Ci siamo leccati i baffi…

E visto che sono così veloci e facili da fare, ora li pubblico sul blog così non mi sfuggono più!


Ingredienti per 3-4 persone:

  • 100 g di parmigiano grattugiato
  • 100 gr di pangrattato
  • 1-2 uova (2 se sono piccole)
  • un pizzico di noce moscata
  • a piacere pepe bianco, un po’ di scorza di limone grattugiata
  • brodo (preferibilmente di carne)

In una ciotola mescolate il parmigiano e il pangrattato, quindi aggiungete 1 uovo e iniziate a mescolare con le mani. Se non si amalgama bene il composto aggiungete il secondo uovo.

Aggiungete gli aromi che preferite. Il limone ci sta benissimo perchè dona una piacevole sensazione di freschezza.

A questo punto mettete il composto nello schiacciapatate coi buchi più grossi e create tanti piccoli “vermicelli”. Potete farli cadere direttamente nel brodo che bolle oppure metterli in un piatto o vassoio per cuocerli in un secondo tempo, come ho fatto io.

Sono pronti in pochissimi minuti e vanno tolti dal fuoco quando iniziano a venire a galla.

Serviteli, naturalmente, ben caldi e con una spolverata di parmigiano.

09 Nov

Bignè per aperitivo

Da quando ho letto questa ricetta su Made in Kitchen l’ho già rifatta un paio di volte, perchè è velocissima, sfiziosa e ottima per un aperitivo o antipasto.

Naturalmente l’ho rifatta a modo mio, ma l’idea è davvero geniale e può essere proposta in mille versioni 🙂

Ingredienti (circa 25 bignè):

  • 125 gr di acqua
  • 50 gr di burro
  • 65 gr di farina 00
  • 2 uova
  • sale
  • un paio di cucchiai di pecorino
  • un pezzo di salame
  • un pezzo di provola

Mettete in una pentola l’acqua e il burro a dadini, portando ad ebollizione.

Appena bolle, allontanate dal fuoco e versate tutta la farina, mescolando con un cucchiaio di legno, quindi rimettete sul fuoco continuando a mescolare finchè l’impasto non è asciutto e si stacca dai bordi della pentola.

A questo punto, nuovamente lontano dal fuoco, aggiungete un uovo e amalgamate bene. Aggiungete il secondo uovo solo quando il primo è perfettamente amalgamato.

Infine, aggiungete il pecorino grattugiato, il salame e il formaggio a dadini (nelle quantità che preferite). Non esagerate col formaggio a dadini perchè in forno si scioglie e cola un po’ dai bignè.

Su una teglia ricoperta da carta forno mettete delle palline dell’impasto, aiutandovi con due cucchiai (è più facile se li bagnate nell’acqua). Distanziateli un pochino perchè in cottura si gonfieranno abbastanza.

Infornate quindi per una mezz’ora circa a 180° e toglieteli quando saranno ben dorati.

Sono ottimi caldi, ma anche freddi. Non so quanto si conservano perchè nel giro di una decina di minuti scompaiono magicamente 🙂