21 Giu

Dolcetti con ciliegie e amaretti

Questi dolcetti me li ero immaginati già da una decina di giorni e non facevo che pensare alla loro realizzazione, finchè finalmente, approfittando di qualche giornata più fresca, ho impastato un po’ di pasta frolla e li ho infornati! Beh. sono venuti proprio come li immaginavo… golosi! E come le ciliegie, uno tira l’altro! ciliegie_ap1

Mio figlio si è divertito ad aiutarmi a realizzarli: basta mettere una ciliegia all’interno di un disco di pasta frolla, sbriciolare degli amaretti all’interno (la parte più divertente per i bimbi) e fare una bella pallina… poi mamma inforna e si gusta tutti insieme!

Ingredienti per 30 dolcetti:

  • 30 ciliegie
  • 80 g di amaretti
  • 200 g di farina
  • 100 g di zucchero di canna
  • 100 g di burro
  • 1 tuorlo d’uovo

Ho impastato il burro con lo zucchero, il tuorlo d’uovo e la farina, ottenendo un impasto omogeneo.
L’ho messo a riposare in frigorifero per circa 1 ora.

Trascorso il tempo, ho inciso le ciliegie, inserendo il coltello vicino il seme e facendolo ruotare tutt’intorno, ricavando solo la polpa.
Ho sbriciolato gli amaretti con le mani e ho iniziato a comporre i dolcetti, stendendo la pasta frolla con uno spessore di circa mezzo cm. Da essa ho ricavato dei cerchi di pasta, in mezzo ai quali ho posizionato le ciliegie senza semi.
All’interno di ogni ciliegia ho messo un cucchiaino circa di amaretti sbriciolati e ho chiuso la pasta intorno alla ciliegie, creando delle palline ripiene.

ciliegie_cr

Ho messo queste palline su una teglia per il forno ricoperta da carta da forno e ho lasciato cuocere a 180° finchè non si sono dorate un pochino (circa 15 minuti).

ciliegie_ap

Pin It
16 Giu

Crostata di susine e confettura di rosa canina

In estate le crostate le consumiamo poco perchè la pasta frolla è decisamente più grassa e pesante di altri tipi di dolci ma ogni tanto ci vuole!

E se poi la farcitura non è molto pesante, ma composta essenzialmente di frutta e confettura senza zuccheri aggiunti, allora compensiamo un po’ senza nulla togliere alla golosità! crostata_canina

Teglia Icont

Così ieri, complice la giornata non proprio caldissima (ma qui almeno nel weekend siamo riusciti ad andare al mare per fortuna…) ho impastato un po’ di frolla e ho realizzato questa crostata deliziosa e dei dolcetti di cui vi dirò…

Ho optato per una farcitura di susine (colte il giorno prima da mio padre e gustosissime) e una confettura mai assaggiata prima… quella di rosa canina (Fiordifrutta Rigoni di Asiago)
Non so se sia facilissima da trovare, in caso contrario usate pure una confettura di frutti diversi ma dal gusto non troppo dolce.
Quando faccio crostate con frutta fresca, che rilascia più liquidi di altre farciture, non uso mai la classica griglia di frolla per la copertura, ma un unico guscio per contenere meglio tutto.

Ingredienti:

  • 400 g di farina
  • 200 g di zucchero di canna
  • 200 g di burro
  • 1 uovo
  • scorza grattugiata di un limone
  • 150 g di confettura di rosa canina
  • 7-8 susine
  • succo di mezzo limone

Ho impastato il burro con l’uovo, la scorza grattugiata del limone e lo zucchero, quindi ho aggiunto la farina e ho ottenuto un impasto omogeneo che ho messo a riposare in frigorifero circa un’ora.

Trascorso il tempo, ho steso la frolla col mattarello, quindi ho ricoperto con la metà il fondo di una teglia in alluminio (che non occorre imburrare, diversamente da altre teglie), ho steso la confettura alla base, quindi ho ricoperto tutto con uno strato di susine precedentemente sbucciate, tagliate a fette e irrorate con il succo di mezzo limone, lasciando da parte il succo in eccesso.

Ho steso la restante frolla e ho ricoperto la crostata sigillando il bordo esterno, realizzando però un foro centrale così da far uscire il vapore durante la cottura in forno.

Ho infornato a 180° per circa 45 minuti (fino a cottura).

crostata_canina_fetta

Pin It
10 Giu

Biscotti “crepati” al cacao

Vi ho già detto che per il Battesimo della mia piccola (si fa per dire) Angelica, ho chiesto alle mie colleghe bogger delle nuove idee. Ecco, questi biscotti sono una di quelle, in questo caso segnalatami da Il Piatto Giusto.

crinkle

Sono biscotti al cacao dal cuore morbido, semplici ma dall’aspetto molto invitante per le crepe che ne ornano la superficie.

Rispetto alla ricetta originale ho solo dimezzato la quantità di cacao, più che altro perchè l’avevo finito, ma anche perchè mi sono resa conto che colore e aroma erano sufficientemente cioccolatosi ormai 🙂

Ingredienti:

  • 180 gr di farina
  • 150 gr di zucchero
  • 2 uova
  • 60 gr di burro molto morbido
  • 30 gr di cacao amaro
  • un pizzico di sale
  • 1/2 bustina di lievito x dolci
  • zucchero a velo q.b.

Ho montato il burro morbido con lo zucchero, il pizzico di sale e le uova con le fruste elettriche.
Ho aggiunto la farina, il cacao e il lievito e ho amalgamato con una spatola, quindi ho messo la ciotola in frigorifero coperta per circa un’ora.

Trascorso il tempo di riposo, ho formato con l’impasto delle piccole palline rotolandole poi nello zucchero a velo fino a ricoprirle interamente e le ho posizionate su una teglia ricoperta da carta forno distanziandole (in cottura aumenteranno molto di volume).

Ho cotto infine a 180° per 10 minuti, togliendoli dal forno ancora un po’ morbidi.

crinkle2

Pin It
05 Giu

Canestrelli per un giorno speciale

Ultimamente sono meno attiva online, sul blog ma anche sulla mia pagina facebook. E’ infatti arrivata l’estate (anche se non ufficialmente) e come ogni anno privilegio la vita all’aria aperta, il mare e i giochi al parco coi miei bimbi piuttosto che il tempo davanti al pc.
Ma soprattutto, domenica primo giugno per noi è stata una giornata importantissima: abbiamo festeggiato la prima festa della mia piccola Angelica che è stata battezzata 🙂

angelica

Sono stata quindi impegnata in qualche preparativo e nei giri necessari, ma per fortuna è andato tutto alla perfezione e la giornata è stata bella (anche dal punto di vista del meteo) e rilassante.
Cioè… si, rilassante, ma solo dopo essere usciti di chiesa! Non potete immaginare i pianti, che dico pianti, le URLA durante tutta la cerimonia!! Dall’inizio alla fine. Giuro.
E Angelica non è una bimba che piange molto… ma non rubatele il sonno! E poichè tra il via vai di persone e l’uscita di casa non era riuscita a chiudere occhio nemmeno un attimo prima di andare in chiesa… ecco che non c’è stato scampo!
Vabbè… è andata e non pensiamoci più… sig!

Abbiamo festeggiato l’evento in un bell’albergo della mia città, in una sala con vetrata sulla piscina e giochi per i bimbi a portata di mano. Ma ai dolci abbiamo pensato noi (io e mamma, intendo) e, dovendo anticipare la produzione a un paio di giorni prima, ho chiesto consiglio a delle amiche foodblogger (le mitiche Bloggalline) che mi hanno suggerito un paio di nuove idee 🙂

Una di queste sono i canestrelli, i famosi biscottini liguri caratterizzati da una favolosa friabilità. Avevo già provato a farli anni fa (ma davvero parecchi anni fa) perchè mi aveva colpito l’uso nei biscotti del tuorlo sodo. In realtà l’esperimento era stato davvero pessimo e li avevo archiviati definitivamente. Ma quando Alexandra mi ha dato la sua ricetta mi sono fidata subito e non ho sbagliato! canestrelli Sono fantastici questi biscottini 🙂

Io non ho usato la classica forma col forellino centrale, ma ho realizzato dei semplici fiori resi più allegri dai confettini colorati, così da renderli perfetti per l’occasione di festa.
Alcuni li ho decorati prima di infornarli, altri dopo il raffreddamento, glassandoli con un po’ di glassa rosa e aggiungendo i confettini.
Si sono conservati benissimo parecchi giorni (l’ultimo credo di averlo mangiato ieri 🙂 ).

canestrelli2

Ingredienti per una cinquantina di biscotti:

  • 150 g di burro morbido
  • 80 g di fecola di patate
  • 150 g di farina 00
  • 4 tuorli sodi (di uova medie)
  • 75 g di zucchero a velo
  • la scorza grattugiata di mezzo limone

Per decorare: confettini colorati, zucchero a velo, succo di limone e colorante rosa

Mescolate farina, fecola e zucchero a velo, aggiungete il burro molto morbido e la scorza grattugiata del limone e amalgamate prima con una forchetta.
Tritate col mixer i tuorli sodi, quindi aggiungete anch’essi e iniziate a impastare a mano.

Mettete quindi questa frolla morbidissima a riposare circa 1 ora in frigo, poi stendetela col mattarello con uno spessore di circa mezzo cm. e ricavate le forme con i tagliabiscotti.

Se volete, decorate con i confettini, oppure infornate così per circa 15 minuti a 180°. Appena iniziano a dorare toglieteli dal forno e fate raffreddare.

Se non li avete decorati prima, potete glassarli mescolando poco alla volta un po’ di zucchero a velo con qualche goccia di succo di limone e di colorante, fino ad ottenere una glassa densa che non scivoli molto. Sopra potete mettere qualche confettino e far asciugare all’aria.

angelica2

Pin It