30 Ago

Gelato express di banana e crema di cacao e nocciole (due ingredienti e senza gelatiera)

Non ho inventato io questa tecnica, ma l’ho vista un po’ ovunque sui blog delle mie amiche…

Qualche tempo fa avevo delle banane in casa che stavano diventando troppo mature per i miei gusti e quindi ho pensato di cogliere la palla al balzo e congelarle per provare a realizzare questo gelato cremosissimo, goloso e da gustare con pochissimi sensi di colpa!

gelato_banana

Ma le qualità di questo dessert non finiscono qui… si realizza infatti con un solo ingrediente di base, le banane, da aromatizzare con quello che ci suggerisce la nostra fantasia.

Ammetto che avrei voluto provarlo con le fragole, ma non avendone ho “ripiegato” con una supergolosa crema di cacao e nocciole (la Nocciolata RIgoni di Asiago). DIte che è stato un sacrificio?? ;-P

Infine, per preparare questa delizia, non c’è bisogno di nessuna attrezzatura particolare… niente gelatiera, ma solo un semplice frullatore! Eppure il risultato finale è un gelato davvero molto cremoso, in cui davvero non si avverte la mancanza della panna.

Insomma, provatelo e fatemi sapere quali varianti preferite!

Ingredienti per 3 porzioni:

  • 1 banana, sbucciata, tagliata a rondelle e congelata
  • 2 cucchiai di crema al cacao e nocciole

Ho messo nel frullatore le rondelle di banana congelate, insieme ai due cucchiai di crema di nocciole e cacao.

Ho azionato le lame, inizialmente poco alla volta, finchè la banana ha iniziato a sfaldarsi, quindi con velocità più sostenuta e continua, fino ad ottenere una crema vellutata e omogenea.

Il gelato va servito e gustato subito 🙂

gelato_banana2

Pin It
27 Ago

Torta con crema di mandorle e amaretti

Di nuovo una bella e fresca torta cremosa! Stavolta un trionfo di mandorle… adoro infatti la crema di mandorle e mi piace molto usarla nella farcitura dei dolci, se poi l’aroma è esaltato dal latte di mandorla usato nella base e dagli amaretti che completano la crema, la golosità è assicurata!

torta_mandorle3

Ingredienti per la base:

  • 250 g di farina
  • 220 g di zucchero
  • 100 g di olio extravergine d’oliva o d’oliva
  • 100 g di latte di mandorle
  • 3 uova
  • 1 bustina di lievito

Ingredienti per la crema:

  • 500 g di ricotta
  • 250 ml di panna fresca
  • 350 g di crema di mandorle
  • 4 cucchiai di zucchero a velo (facoltativi)
  • circa 20 amaretti
  • fragole, biscotti per decorare

Ho montato le uova con lo zucchero, quindi ho aggiunto il latte di mandorla e l’olio, continuando a mescolare con le fruste.
Infine ho incorporato farina e lievito e ho versato in una teglia imburrata e infarinata, infornando a 180° per circa 45 minuti. Quando vi sembra pronta, fate la prova con uno stuzzicadente: se immergendolo nella torta esce asciutto, la torta è pronta.

Per la crema ho mescolato insieme con una spatola la ricotta, lo zucchero e la crema di mandorle.

A parte ho montato la panna fresca e l’ho aggiunta delicatamente alla crema di mandorle e ricotta.
Ho infine sbriciolato a mano gli amaretti e li ho mescolati alla crema, tenendone da parte un paio di manciate per ricoprire la superficie del dolce.

torta_mandorle1Ho tagliato a metà la torta (solo quando era ben fredda) e l’ho ricoperta nel mezzo con un abbondante strato di crema.
Ho posizionato sopra l’altro strato di dolce e l’ho quindi ricoperto interamente con la restante crema (superficie e bordi).

Tutt’intorno ho sistemato dei biscotti per decorare e sulla superficie ho invece sparso le briciole di amaretti rimasti, posizionando in centro delle fragole, per dare un tocco di colore contrastante.

torta_mandorle2

 

Pin It