02 ago

Cornetti brioche rapidi

Sto sperimentando vari tipi di dolcetti da dare al mio Gabriele, di 16 mesi. Infatti il classico ciambellone non è proprio adattissimo ad essere mangiato da solo… si sbriciola tutto e alla fine non gli resta nulla da mangiare :-) Così, ho pensato che fosse più facile mangiare una consistenza tipo brioche o cornetto, che non presentano l’inconveniente dello “sbriciolamento”.

Però l’idea di far lievitare per ore i cornetti e fare le pieghe, e quindi tutta la cura necessaria per ottenere il cornetto sfogliato, non mi andava proprio, per cui quando ho trovato questa ricetta che comportava solo 2 orette e mezzo circa di lievitazione l’ho testata subito!
E poi mi dava grande fiducia… Chicchi dice infatti di averla trovata su un libro di scuola! Si può non fidarsi di un testo scolastico??

Comunque ci sono piaciuti molto (non solo a Gabriele) e li ho rifatti già un paio di volte con qualche piccolo esperimento: semplici, con marmellata all’interno (prima della cottura e dopo la cottura), spennellati col miele, impastati direttamente con la marmellata (aggiungendo anche un pochino di farina, buoni ma avrei preferito un colore più intenso… riproverò!), con aroma all’arancio.

In particolare, ho usato marmellata di Cranberry Rigoni d’Asiago (sia per la cottura che per la farcitura “a freddo”) e l’aroma all’arancia di Flavourart.
Per la doratura, invece, ho utilizzato il Doratore spray della CODAP.Vi descriverò solo la ricetta base, perchè per le sperimentazioni lasciate libera la vostra fantasia!

Ingredienti per una trentina di cornettini mignon:

  • 250 gr di farina
  • 87 gr di burro
  • 63 gr di latte
  • 1 uovo
  • 37 gr di zucchero
  • 1/2 cubetto di lievito di birra
  • 1 pizzico di sale

Ho mescolato prima gli elementi asciutti, poi ho aggiunto l’uovo e infine il latte (in cui avevo sciolto il lievito) e il burro sciolto a bagnomaria.

Se volete aggiungere degli aromi fatelo in questo momento, dopodichè lasciate riposare l’impasto per circa 20 minuti.

Trascorso il tempo, stendete l’impasto con uno spessore di circa 4 mm e ricavate dei triangoli lunghi.

Per formare i cornetti, occorre arrotolare questo triangolo partendo dalla base larga. se volete riempirli di marmellata o altro, prima di arrotolare dovrete mettere un cucchiaino del ripieno (senza esagerare, perchè in cottura uscirebbe fuori) sulla base e quindi arrotolare, facendo attenzione a non premere troppo.

Una volta formati i cornetti posizionateli direttamente sulla teglia da forno, così non sarà necessario spostarli, e distanziateli abbastanza l’uno dall’altro, visto che come minimo raddoppieranno il loro volume.
Per farli lievitare, con questo caldo, basta metterli in forno chiuso e spento.

Trascorsa un’ora e mezza – due ore, spennellateli con un tuorlo d’uovo per farli dorare in superficie, oppure usate il Doratore come me.
Se volete invece un sapore più dolce senza farciture, usate il miele.

Infornate a 180° per circa 25 minuti.

 

In molti hanno provato questi cornetti e tra le tante versioni vi segnalo quella di Monica che ne ha creato una versione adatta agli intolleranti al lattosio e con farina di kamut.
Insomma andate a dare un’occhiata perchè ne vale la pena :-)

http://blog.giallozafferano.it/bionutrichef/croissant-di-kamut/

Potrebbe interessarti anche:

11 thoughts on “Cornetti brioche rapidi

  1. Devono essere ottimi.. io ho in programma di sperimentarne un paio con l’olio al posto del burro. Intanto mangio i tuoi.. baciotti :-)

  2. Che belli ciccetti! Ti sono venuti una meraviglia!!! :)
    Anch’io ho pubblicato una briochina…
    E presto pubblico anche quelli senza burro che ti avevo detto… Voglio farli con un altro ripieno!!! :D

  3. Che amore dev’essere il piccolo Gabriele!! Questi cornetti sono irresistibili esoprattutto quelli farciti con la marmellata di cranberry!!! Un abbraccio

  4. @Federica: detto da te che non fai che impastare e sfornare è un complimentone!!
    @Claudia: allora tieni d’occhio anche Alessandra visto che dice che ne vuole fare un tipo senza burro :-)
    @Deborah: ma dai! sono coetanei :-) è un golosone anche Simone??
    @Alessandra: viste le tue nastrine! fanno venire una voglia di addentarle!
    @Marifra: si si, un amore pestifero però ;-P
    Visto che sono poco dolci come impasto, la marmellata ci sta troppo bene! Poi questa della Rigoni ha i fruttini interi… che buoni!

  5. Pingback: Nastro di Raso » Blog Archive » Cornetti brioche salati

  6. Non so se può sembrare patetico data l’ora e dato che è Sabato sera…ahahah
    ma ragazza sto sperimentando con tanto piacere questa ricetta…Ora sto facendo riposare l’impasto e poi preparerò i tuoi cornetti
    Incrocio le dita e preparo le guance per la masticazione
    Ti farò sapere
    Intanto grazieeeeeeeeeeeee

  7. Pingback: Cornetti/brioche veloci veloci….perfetti per la paura del buio!!! | Food Blogger Mania

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>