23 Giu

Polpette di pollo

Una nuova ricetta per il Menu Bimbi (ma gradita anche alle mamme e ai papà)!

Facile, saporita e senza uovo, in quanto la funzione aggregante viene svolta egregiamente dalla ricotta.

E poi, non so se vale per tutti i bimbi, ma Gabriele adora mangiare da solo e le polpette  sono perfette per essere prese agevolmente con la forchettina (un tentativo riuscito su 10) ma anche con le mani (a parte il sugo che si sparge ovunque…).

Ingredienti per circa 15 polpette:

  • 230 gr di petto di pollo
  • 60 gr di pane raffermo
  • 130 gr di ricotta
  • 5 cucchiai di parmigiano

Tritare il petto di pollo col mixer insieme alla mollica di pane raffermo lasciata un po’ a bagno e poi strizzata.

Spostare in una ciotola e unire la ricotta e il parmigiano. Mescolate prima con un cuccuiaio e poi amalgamate bene con le mani, formando quindi delle polpette.

In una padella fate imbiondire un po’ di cipolla in olio e poi unite della salsa di pomodoro.
Quindi, aggiungete le polpette e fate cuocere per circa 30 minuti.

In realtà è possibile cuocerle anche in forno o fritte, ma col pomodoro penso siano più adatte ai bimbi più piccoli perchè la salsa le rende più umide.

Per gli adulti un’ottima variante è l’aggiunta di mortadella tritata insieme al pollo.

Con questa ricetta partecipo al contest di Gianni “Cucina a prova di bambino

Ma non dimenticatevi di provare a vincere Peccati di Gola di Luca Montersino!

Potrebbe interessarti anche:

9 thoughts on “Polpette di pollo

  1. Bellissima idea la ricotta nell’impastos ai?? chissà che morbidose.. gnamm gnamm.. le faccio spesso di manzo ma quasi mai col pollo.. ed invece.. smackkk .-D

  2. Pingback: Nastro di Raso » Blog Archive » Cotolette di pollo e carote

  3. You completed certain very good points there. I did searching on the topic matter and located most persons will go together with your blog

  4. I was excited to uncover this web site. I want to to thank you for your time for this fantastic read!! I definitely enjoyed every bit of it and i also have you saved to fav to see new stuff on your site.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *