18 Ott

Pizza ai funghi e taleggio

Qual è la cena più tipica di un sabato sera?? Ma pizza e birra, che domande!

E noi la tradizione la rispettiamo quasi sempre 🙂 Mica ci vogliamo far parlare dietro…

Sabato scorso abbiamo però aggiunto una nuova pizza al nostro menu: funghi e taleggio. Infatti prima di pranzo guardavo molto distrattamente (con Gabriele in giro non esiste trasmissione che non si guardi con una generosa dose di distrazione) la Prova del Cuoco e ho visto Antonella e Anna Moroni preparare una torta salata di pasta sfoglia e ripiena di porcini, taleggio e non so bene cosa.

Visto che la pizza serale era già nei piani, perchè non provare anche una nuova versione quindi?
Questa che vi lascio, perciò, non è la ricetta fatta in trasmissione, per il semplice fatto che non avendo seguito bene il procedimento e gli ingredienti, non so bene come l’abbiano fatta loro, ma è una mia reinterpretazione dell’idea che mi sono fatta.

E la birra? La fantastica birra artigianale Birra del Borgo! Non sono bellissime già le bottiglie?? Mi piacciono davvero moltissimo 🙂

Sono state bevute una Duchessa e una Re Ale Extra. A detta del marito, senza dubbio più esperto di me in materia, soprattutto la seconda era perfetta in abbinamento a questa pizza, visto il suo sapore intenso.

Non vi scrivo la ricetta dell’impasto perchè ognuno la può fare come è abituato. Se vi serve la spiegazione vi rimando qui per un esempio di pizza con pasta madre o qui per una pizza con lievito di birra.

Nella pizza è stata usata Gran Cucina alla Soia di Codap.

Ingredienti per il ripieno:

  • circa 400 gr di funghi (nella mia pizza: funghi champignon)
  • un bel pezzo di taleggio
  • circa 100 ml di panna
  • q.b. olio extravergine d’oliva, aglio, sale
  • un paio di dita di salsiccia secca (naturalmente la mia è quella di Monte San Biagio)

Pulite e affettate grossolanamente i funghi, quindi metteteli a cuocere in una padella dove avete fatto soffriggere uno spicchio d’aglio nell’olio. Salate e portate a cottura (bastano 10-15 minuti) facendo attenzione che non asciughino troppo: se dovesse succedere allungate con un pochino di acqua.

A fine cottura, aggiungete la panna e fate amalgamare bene con i funghi, quindi spegnete.

Nel frattempo, fate a fettine il taleggio e a dadini la salsiccia.

Stendete l’impasto della pizza in una teglia coi bordi un po’ alti, visto che dovrà contenere un bel ripieno. Fate un primo strato di funghi, poi mettete la salsiccia e quindi il taleggio. Se volete e l’altezza della teglia lo permette, potete fare un doppio strato di riepieno.

Ricoprite con altro impasto della pizza ben steso e richiudete per bene i bordi, per non far fuoriuscire nulla in cottura.

Bucherellate con una forchetta e infornate in forno ben caldo per circa 30 minuti, controllando che sia ben cotta sia sopra che sotto.

Tolta dal forno e intiepidita, toglietela dalla teglia e capovolgetela, oppure sistematela su una gratella per far asciugare la parte inferiore, altrimenti con un ripieno così umido e il calore, resterà troppo bagnata.

Manca solo un bel film e il sabato sera è perfetto!

15 Set

Nuovo Giveaway!

Chi mi segue sui vari Social Network era già stato informato: da oggi parte un nuovo giveaway su Nastro di Raso!
Questa volta il premio è offerto dalla gentilissima e bravissima Natalia Cattelani del blog Tempo di Cottura. L’avrete vista anche il sabato mattina alla Prova del cuoco alle prese con le ricette da fare con i propri bimbi e nella rubrica con le videoricette dei Piccolini Barilla.

Insomma Natalia è una splendida mamma, una cuoca televisiva e non, una blogger, una scrittrice, insegna in corsi di cucina… Ma dove troverà il tempo per far tutto???

Ma torniamo a noi, qual è il premio offerto per il mio Giveaway? Il suo bellissimo libro Ricette per gioco.
A chi pensa che questo libro è solo per chi ha figli, però, voglio dire che io, prima di avere Gabriele, ne ho già fatte diverse di sue ricette e vi assicuro che piacciono moltissimo anche agli adulti! 🙂

Per la presentazione lascio la parola alla sorella di Natalia, perchè è una descrizione che mi piace un sacco:

Ci puoi scrivere sopra un appunto, farci un’orecchia, custodire un disegno, un santino, una foto, ungerlo, bagnarlo di brodo , chiuderlo nel cassetto delle tovaglie.
Un libro così lo passi di mano, lo porti in vacanza, lo regali, lo dedichi, lo puoi anche rivestire. Lo sfogli, lo annusi, lo infarini, lo tieni in un palmo. Ci stanno sopra le impronte digitali della tua famiglia.

Poi ci sono le ditate profumate degli amici ospiti a cui lo hai mostrato quando hai detto: “la ricetta l’ho presa da qui!”.

E quindi? Come fare per vincerne una copia?

  • Lasciate un commento a questo post entro la mezzanotte di domenica 9 ottobre.
  • Nel commento indicatemi una cosa che vi piace e una che non vi piace di Nastro di Raso.
  • Se volete, potete iscrivervi come followers di @nastrodiraso su Twitter, iscrivervi al gruppo Nastro di Raso su Facebook, oppure aggiungermi alle vostre cerchie di Google +. In questo caso, avrete diritto a un secondo commento e quindi a una seconda possibilità di vincere! Chi già mi segue su un social network, naturalmente, ha automaticamente diritto a 2 commenti.
  • Se vi fa piacere, condividete questo giveaway sui vostri blog, su FB, Twitter o ovunque vogliate. Se lo farete, avrete diritto a un terzo commento!
  • Tra tutti i commenti pervenuti, ne verrà estratto uno e il fortunato vincitore riceverà a casa la sua copia di Ricette per gioco di Natalia Cattelani!

NOTA BENE: I secondi o terzi commenti disponibili per i sostenitori vari del blog, devono essere lasciati sempre e comunque a questo post, perchè solo tra i commenti di questo post verrà estratto il vincitore 🙂

Per l’estrazione, se i commenti saranno meno di 90, mi appoggerò alle estrazioni del Lotto di martedì 11 ottobre, se saranno in numero superiore, ci penso un po’ su, ma credo che dovremo affidarci a Random.org.

Mi pare di aver detto tutto! Via ai commenti!!!