08 Ago

Torta alla crema con pesche sciroppate (velocissima e senza forno)

La foto di questo dolce, postata in anteprima sui social, è piaciuta molto e in tanti mi hanno chiesto la ricetta. E ancor di più quando hanno scoperto che l’ho preparata in circa 15 minuti!

torta_peschesciroppate

Eh si, in estate è odioso accendere il forno e bisogna pensare a strade alternative. In questo caso il microonde mi è stato di grande aiuto per la crema pasticcera (secondo le indicazioni del maestro Montersino) e tutto il resto non ha bisogno di cottura.

Quindi biscotti da inzuppare, crema pronta in 5 minuti, panna e poi basta semplicemente “montare” la torta strato dopo strato e decorarla a piacere. Tutto qui, ma il risultato (estremamente goloso e piacevole) è assicurato! 🙂

PS. naturalmente se non avete il microonde, preparate la crema nel modo più classico!

Ingredienti per una torta da 20 cm di diametro:

  • 250 g di savoiardi
  • pesche sciroppate: ne serviranno un paio intere (quindi 4 metà) e il relativo sciroppo
  • 200 ml di panna fresca (non zuccherata)
  • 200 g di latte (meglio intero, ma va bene anche il parzialmente scremato)
  • 50 g di panna fresca
  • 4 tuorli
  • 70 g di zucchero
  • 20 g di amido di mais
  • scorza grattugiata di limone non trattato
  • per decorare: meringhe piccole e amarene sciroppate

Iniziamo dalla crema pasticcera: in una ciotola (adatta al forno al microonde) ho mescolato velocemente i tuorli con lo zucchero con una frusta a mano senza montarli. Ho aggiunto l’amido e la scorza di limone grattugiata e ho continuato a mescolare.
Ho aggiunto il latte e la panna freddi, mescolato bene e ho messo il composto al microonde alla massima potenza per 2 minuti.

Trascorso questo tempo, ho mescolato il composto (ancora liquido) e rimesso nel microonde sempre a massima potenza per 2 minuti. In tutto dovete ripetere quest’operazione 3, forse 4 volte fino a quando non avrete ottenuto la crema della consistenza giusta.

E’ importante girare sempre in modo vigoroso con una frusta a mano. Non preoccupatevi se quando aprite il microonde vedete la crema grumosa perché basterà girarla bene con la frusta a mano e come per magia diventerà super vellutata.

Una volta pronta trasferitela in un contenitore basso e largo e copritela con pellicola alimentare a contatto con la crema, facendo raffreddare il tutto.

Nel frattempo montate la panna e tagliate a dadini 3 mezze pesche sciroppate.

Una volta che la crema è fredda, aggiungete la panna montata e mescolate delicatamente.

Prendete ora un piatto (meglio se trasparente) di portata coi bordi alti e posizionate lungo tutta la circonferenza dei mezzi savoiardi in verticale.

Mettete quindi in un piatto fondo lo sciroppo delle pesche e bagnate altri savoiardi per comporre il primo strato della torta.
Sopra questo primo strato di biscotti, versare metà della crema pasticcera addizionata alla panna e i dadini di pesche.
Fate un ulteriore strato di savoiardi bagnati nello sciroppo e ricoprite tutto con la crema rimanente.
Ora non resta che decorare il dolce con meringhe piccole, una mezza pesca centrale e qualche amarena.

Fate riposare il dolce in frigorifero qualche ora e servite freddo.

Pin It
15 Lug

Torta con crema di ricotta al pistacchio

In estate ormai lo sapete, preparo solo torte fresche e senza cottura, con tanta, tantissima, golosa crema! 🙂

torta_pistacchio

Tortiera Poloplast

Sabato è stato il turno di questa torta con savoiardi e crema di ricotta al pistacchio (una rivisitazione della crema di ricotta vista da Claudia e Cristina) … nessun commento se non “slurp!!”.
Ho deciso di abbinarci delle croccanti meringhe per equilibrare le consistenze e dare un po’ di struttura al dolce e l’insieme mi ha pienamente soddisfatto.
Facile, veloce, goduriosa… insomma, non fatevela scappare!

Io ho utilizzato dell’alchermes ottimo, fatto in casa e senza coloranti, che mi ha regalato Simona e che si abbinava perfettamente al gusto del pistacchio. In ricette di questo tipo, senza cottura e con pochi ingredienti, usare prodotti di ottima qualità è indispensabile per ottenere un buon risultato.

torta_pistacchio2

Ingredienti per una teglia da 28 cm di diametro:

  • 500 g di ricotta
  • 250 ml di panna fresca
  • 120 g di zucchero a velo
  • 200 g di crema di pistacchi
  • 300 g di savoiardi
  • alchermes q.b.
  • 25 meringhe piccole (o quelle necessarie a ricoprire tutta la superficie)
  • 2 manciate di pistacchi (quelli non salati)

In una ciotola ho mescolato lo zucchero a velo con la ricotta e la crema di pistacchi, quindi ho aggiunto la panna fresca ben montata, delicatamente, per non smontarla.

Ho preparato un piatto fondo con metà alchermes e metà acqua, dove ho bagnato uno alla volta i savoiardi tagliati a metà per realizzare il giro di biscotti verticali intorno al piatto dai bordi alti.

Ho messo un paio di cucchiaiate di crema sul fondo del piatto, quindi ho fatto uno strato di savoiardi bagnati nel liquore diluito. Sopra ho ricoperto tutto di abbondante crema, poi ancora uno strato di biscotti e un altro strato di crema.

Ho lasciato in frigorifero una notte, quindi ho decorato il dolce con le meringhe e i pistacchi naturali tritati molto grossolanamente prima di servire.

Pin It