18 Set

Panbrioche (senza impasto) con gocce di cioccolato

Avevo sul blog un paio di ricette di panbrioche senza impasto (alla lavanda e alle ciliegie) che, nella versione base, avevo preso dal blog Fragola&Limone e che non avevo più fatto da parecchio tempo.

Qualche pomeriggio fa mi è tornata in mente e l’ho preparato con la piccola di casa, provandone una versione alle gocce di cioccolato e miele millefiori (Rigoni di Asiago).

panbrioche_ciocco2

La comodità di questa ricetta è che non ha bisogno di lunghe lavorazioni, di sporcare utensili o di particolari accortezze: si impasta velocemente con un cucchiaio in una ciotola e poi si dimentica in frigorifero per un po’… minimo 1 giorno massimo 5 giorni.

Quando si avranno 3 orette di tempo, si tira fuori dal frigo, si mette nello stampo a riposare un paio di ore e poi di inforna 🙂

Facile e di sicura riuscita!

panbrioche_ciocco

Ingredienti:

  • 250 gr di farina 00
  • 100 gr di burro fuso
  • 75 gr di acqua a temperatura ambiente
  • 2 uova medie a temperatura ambiente
  • 2 cucchiaini di zucchero
  • 50 gr di miele delicato
  • un pizzico di sale
  • 3 gr di lievito di birra liofilizzato
  • 100 g di gocce di cioccolato

Ho miscelato la farina col lievito e aggiunto lo zucchero.
In una ciotola ho unito uova, miele, acqua, burro fuso (ma fatto prima raffreddare un po’), e il pizzico di sale. Ho mescolato con una frusta e unito la farina e le gocce di cioccolato, amalgamando tutto.
Ho coperto con la pellicola trasparente e lasciato a temperatura ambiente per 2 ore, poi ho messo in frigo.
Qui può restare dalle 24 ore ai 5 giorni.
Quando ho avuto tempo, 2 giorni dopo, l’ho tirato fuori e messo in uno stampo da plumcake ricoperto da carta da forno (oppure potete imburrare lo stampo).
Ho coperto con uno strofinaccio e lasciato a temperatura ambiente per 2 ore circa. Quando l’impasto è ben lievitato, ho  infornato a 180° per circa 30-40 minuti, facendo la prova stecchino per verificarne la cottura.

23 Nov

Muffin alla zucca e mandorle con gocce di cioccolato

Presto non vorrò più nemmeno sentirla nominare… è una settimana che mangio zucca in tutte le forme: pane, gnocchi, dolci, polpette, al forno, in padella, con la pasta, col riso… Ce ne hanno regalata una gigante e bisogna consumarla!
In parte è finita in congelatore già pronta in varie preparazioni, ma il resto la mangiamo. E per fortuna che mi piace da matti!

Ieri ho preparato questi morbidissimi muffin, aggiungendo delle mandorle tritate e delle gocce di cioccolata fondente.

Ottimi, non c’è che dire, e dallo splendido colore arancione 🙂

Per realizzare questi muffin ho utilizzato degli stampini in alluminio resistenti, quelli di ICONT, comodi perchè non necessitano di pirottino di carta e di teglia rigida per muffin, ma basta il solo contenitore.

Ingredienti per 11-12 muffin grandi:

  • 300 g zucca cruda
  • 100 g di amido di frumento o di mais
  • 150 g di farina 00
  • 100 g di mandorle tritate molto finemente
  • 160 g di zucchero di canna
  • 1 bustina di lievito istantaneo per dolci
  • 100 g olio d’oliva
  • 3 uova
  • la scorza grattugiata di un’arancia o di un limone
  • 200 g di gocce di cioccolato fondente

Ho mescolato tra loro prima la farina, l’amido, le mandorle, lo zucchero e il lievito, quindi ho tritato con il frullatore a immersione la polpa di zucca cruda e l’ho aggiunta al composto insieme alle uova e all’olio.

Ho grattugiato nell’impasto la scorza di un’arancia ben lavata (ma va benissimo anche un limone) e infine ho amalgamato al tutto le gocce di cioccolato fondente.

L’impasto risulta piuttosto liquido e l’ho versato con attenzione negli stampini per muffin in alluminio, spennellati con olio e infarinati, riempendoli per circa 3/4.

Ho infornato a 180° per circa 25 minuti e, dopo aver verificato l’avvenuta cottura con uno stuzzicadenti, ho tolto dal forno e fatto raffreddare.

********************

E per concludere devo annunciare la vincitrice della sfida SALMONE, della scorsa settimana! Anzi, LE vincitrici!
Alessia&Tiziana vincono la gara con l’originale ricetta “Nerone sposa la regina di San Daniele” e passano al terzo turno della sfida!
Come sempre complimenti anche a Ylenia e un ringraziamento per essersi messa in gioco 🙂

Oggi sarebbe dovuta partire anche la nuova sfida, ma una delle partecipanti ha avuto un problema serio, per cui aspettiamo qualche giorno per cercare di capire come muoverci.

Pin It